Atlantia, capacità finanziaria intatta dopo taglio Moody's - Ad

martedì 17 luglio 2012 11:26
 

ROMA, 17 luglio (Reuters) - La capacità finanziaria di Atlantia non subirà impatti dopo la decisione dell'agenzia Moody's di abbassare di un gradino il rating. Lo ha detto l'amministratore delegato Giovanni Castellucci.

"L'attuale situazione sui mercati, in particolare per Atlantia, non desta preoccupazione. La nostra capacità di finanziarci resta intatta e per altro abbiamo risorse sufficienti a finanziare il piano di investimenti per ben oltre due anni", ha detto Castellucci a margine della presentazione delle previsioni di traffico per l'esodo estivo.

Al netto dei dividendi la società dispone di oltre due miliardi di euro tra liquidità e linee di finanziamento committed a lungo termine.

Per quanto riguarda gli investimenti per il 2012, Castellucci non si aspetta "sostanziali cambiamenti" rispetto agli 1,7 miliardi del 2011.

Il traffico continua a essere un elemento negativo: "La dinamica continua a essere negativa rispetto all'anno scorso. Non ci aspettiamo sostanziali miglioramenti a brevissimo tempo", ha detto ancora Castellucci.

Dopo aver declassato il merito sul credito della Repubblica italiana, Moody's ha abbassato il rating di Atlantia da A3 a Baa1, che è un gradino sopra il rating sovrano di Baa2.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia