Impregilo punta a ricavi 2016 oltre 3,5 mld, portafoglio 40 mld

giovedì 26 aprile 2012 13:16
 

MILANO, 26 aprile (Reuters) - Il piano strategico di Impregilo ha come target al 2016 ricavi superiori a 3,5 miliardi di euro e un portafoglio complessivo di circa 40 miliardi, suddiviso in modo paritetico tra attività Costruzioni e attività Concessioni.

Altri obiettivi, si legge in una nota, sono Ros (Return on sales) superiore al 9%, Roi (Return on investment) superiore al 15% e rapporto debt/equity di circa 0,3.

Il piano strategico 2012-2016, con il supporto della società di consulenza McKinsey, "è stato elaborato in continuità con le linee guida, già alla base delle attività del gruppo, illustrate al mercato nel marzo 2011 e si fonda su indirizzi strategici fortemente orientati allo sviluppo e alla crescita attraverso la focalizzazione sulle attività core Costruzioni e Concessioni, il rafforzamento della solidità patrimoniale e finanziaria, l'ottimizzazione della presenza geografica", spiega il comunicato.

"Nell'arco del periodo di piano, il gruppo punterà sul binomio core costruzioni-concessioni, che sempre più rappresenta il modello per il finanziamento e la realizzazione di opere infrastrutturali, a fronte di limitati contributi pubblici", prosegue la nota.

Impregilo intende inoltre rafforzare la propria presenza in Italia dove attualmente registra una quota di ricavi di circa il 20%, riequilibrando il mix tra i ricavi Italia-estero, obiettivo che potrà essere conseguito principalmente con l'avvio di progetti già acquisiti e in portafoglio.

In un mercato del credito sempre più selettivo, il gruppo avrà inoltre l'obiettivo di proseguire nel rafforzamento della propria solidità patrimoniale.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia