PUNTO 1-Morgan Stanley, risultati trimestre solidi, titolo sale

giovedì 19 aprile 2012 14:29
 

(Riscrive con nuovi dettagli)

19 aprile (Reuters) - Escludendo una perdita legata a una particolare regola contabile sull'indebitamento che è costata alla banca 2 miliardi di dollari, Morgan Stanley ha chiuso il primo trimestre con un utile netto in crescita grazie all'incremento dei ricavi nel wealth-management e al taglio di costi.

Comprese le poste straordinarie, la banca d'affari ha registrato una perdita di 119 milioni, pari a 0,06 dollari per azione, contro l'utile di 736 milioni (0,5 dollari per azione), del primo trimestre 2011. Senza la norma contabile citata, nota come DVA (debt valuation adjustment) - che chiede di contabilizzare le variazioni di valore sul proprio debito, causando oneri quando il valore aumenta e guadagni quando cala - Morgan Stanley avrebbe chiuso con un utile di 1,4 miliardi, pari a 71 cent per azione, che si confronterebbe con un utile di 1,1 miliardi (59 cent) esclusa la DVA.

I ricavi sono pari a 6,9 miliardi di dollari; escludendo la DVA ammontano a 8,9 miliardi dai 7,8 di un anno prima.

Dopo la diffusione dei risultati il titolo nel pre-borsa sale del 4,8%.

"I ricavi sono davvero buoni, è una piacevole sorpresa", commenta Wojtek Zarzycki di Optimal Investing in Toronto.

  Continua...