PUNTO 1 - Autogrill, scorporo dipende da prospettive future - AD

giovedì 19 aprile 2012 14:09
 

(Riscrive aggiungendo dettagli da assemblea)

di Sabina Suzzi

MILANO, 19 aprile (Reuters) - Autogrill conta di riuscire a superare indenne la crisi, nonostante le complessità dello scenario macro, e in un'ottica di sviluppo della crescita non chiude la porta all'ipotesi di scorporo delle attività Food&Beverage e Travel Retail & Duty Free, se questo dovesse propiziare combinazioni industriali all'interno di una delle divisioni.

"Finora siamo cresciuti con acquisizioni", ha osservato l'AD Gianmario Tondato Da Ruos durante l'assemblea per l'approvazione del bilancio 2011, ma "penso che la gestione della crescita non possa più passare per acquisizioni e un aumento dell'indebitamento, sono cambiati i tempi".

La crescita, ha proseguito, "resta un obiettivo importante, la possiamo fare tramite combinazioni industriali, che dovranno avvenire all'interno di una o dell'altra divisione o di entrambe, questo è il senso dello scorporo".

Alla domanda se lo scorporo si farà o meno, "vedremo, dipende dal tipo di prospettiva futura che avremo", ha risposto l'AD, ricordando che è già stata fatta un'operazione di rifinanziamento del debito con due linee di credito separate per le due divisioni.

Lo scorporo, ha aggiunto, "non è un'operazione puramente finanziaria ma legata alla crescita e al futuro della nostra società", che potrebbe servire per entrare nei mercati emergenti.

Le ipotesi di spin-off circolano da tempo sul mercato, sostenendo i corsi del titolo in borsa. A inizio mese un report di Intermonte sottolineava come il management di Autogrill potrebbe essere tecnicamente pronto a breve per un'operazione di questo tipo e non esiterebbe a realizzarla, ma solo nel caso in cui servisse a espandere il business.

Oggi il titolo ha accelerato dopo i commenti sullo spin-off e intorno alle 13,50 sale del 4,3% a 7,705 euro.   Continua...