Enel Green Power tonica dopo piano 2012-2016, broker positivi

lunedì 26 marzo 2012 09:48
 

MILANO, 26 marzo (Reuters) - Seduta decisamente positiva per Enel Green Power, trascinata dalle indicazioni sul futuro fornite venerdì scorso.

Attorno alle 9,40, il titolo della società attiva nell'energia da fonti rinnovabili sale del 2,35%, a 1,48 euro, dopo aver segnato un massimo di 1,4870 euro. Intensi ma non straordinari gli scambi: sono passati di mano circa 3,5 milioni di pezzi, contro una media dell'intera seduta di 7,882 milioni negli ultimi trenta giorni.

Dopo la presentazione del piano industriale 2012-2016, Egp ha incassato una serie di giudizi positivi da parte dei broker: Natixis ha alzato il rating a buy da neutral e Mediobanca ha incrementato il target price a 1,8 da 1,77 euro, confermando neutral.

Un broker italiano (che ha aumentato il rating ad outperform da neutral, confermando il target price di 1,8 euro) dice di aver alzato le previsioni sugli esercizi 2012 e 2013

Meno positivo un analista estero, che conferma rating (outperform) e obiettivo di prezzo (1,40 euro). Nel report, il broker parla di target già noti al mercato e sostiene che Egp "sta fissando degli obiettivi di crescita troppo alti in un mercato che diventa sempre meno attrattivo".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia