Maire Tecnimont scivola in borsa su deludenti risultati 2011

giovedì 22 marzo 2012 10:59
 

MILANO, 22 marzo (Reuters) - Maire Tecnimont paga a Piazza Affari i brutti risultati, peggiori delle attese, comunicati ieri a borsa chiusa e che hanno evidenziato un Ebitda negativo a causa delle forti perdite nel settore energia e in particolare nei progetti in Sud America.

I deludenti conti hanno confermato la view cauta sul titolo da parte degli analisti.

Alle 10,50 circa il titolo della società di ingegneristica, il peggiore di tutto il listino milanese, perde il 7,7% a 0,76 euro dopo avere toccato un minimo intraday di 0,74 euro.

L'indice FTSE Mib perde l'1,5%

Gli scambi sono intensi e superiori alla media giornaliera: sono trattati circa 5,6 milioni di titoli contro una media di 4 milioni circa.

"Nonostante il management abbia escluso un aumento di capitale la diminuzione del patrimonio netto rappresenta un rischio considerevole per la società nel breve termine", dice Banca Akros in una nota.

"Il focus principale è sui negoziati in corso relativi a progetti del Sud America e i nuovi ordini nelle business unit Oil, Gas & Petrolchimico che nel 2011 sono stati al livello più basso degli ultimi cinque anni", aggiunge il broker che conferma il giudizio "hold" e target price a 1,1 euro.

Maire Tecnimont ha annunciato di avere chiuso il 2011 con un Ebitda negativo per 305 milioni da un dato positivo di 133 milioni del 2010.

Il patriminio netto complessivo è sceso a 46,6 milioni da 431,9 milioni.   Continua...