Terna investe 6 mld al 2016,ebitda margin visto sopra 80%,cedola 0,21

martedì 20 marzo 2012 10:49
 

MILANO, 20 marzo (Reuters) - Terna investirà 6 miliardi di euro nei prossimi quattro anni; di questi 4,1 saranno destinati all'ammodernamento della rete di trasmissione di energia elettrica e 1,9 miliardi in attività non tradizionali, di cui fino a 1 miliardo per la realizzazione di sistemi di accumulo a batterie per la rete e fino a 900 milioni per altri progetti in Attività non regolamentate.

E' quanto sottolinea un comunicato sul piano industriale al 2016.

L'Ebitda Margin al 2016 è atteso superiore all'80%, in crescita rispetto al target del 78% del piano precedente.

La società, che annuncia il dividendo complessivo per il 2011 di 0,21 euro per azione (0,08 già distribuiti), sottolinea che a partire dal 2012 prevede un dividendo base dalle attività tradizionali, pari a 19 centesimi di euro per azione, a cui si aggiungerà il contributo delle attività non tradizionali (pay out del 60% sui risultati).

Quanto al 2011, l'utile netto delle attività continuative adjusted è stato pari a 465,3 milioni (+1,1%), mentre gli investimenti per la rete hanno raggiunto il livello record, dice il comunicato, di 1.219,8 milioni in crescita del 5% sul 2010.

(Giancarlo Navach)

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129518, Reuters messaging: giancarlo.navach.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

secondo un comunicato sul piano industriale al 2016.