PUNTO 1 - Ubi, consegnato piano Eba, non c'è aumento capitale -AD

venerdì 20 gennaio 2012 18:19
 

(Aggiunge dettagli su piano, altredichirazioni AD)

di Andrea Mandalà

MILANO, 20 gennaio (Reuters) - Ubi ha consegnato alla Banca d'Italia il piano sul rafforzamento patrimoniale in base alle richieste dell'Eba e che non prevede alcun aumento di capitale.

Lo ha detto l'amministratore delegato, Victor Massiah, a margine di un evento.

Massiah ha elencato genericamente le leve attivabili, entro giungo, per colmare il gap patrimoniale di 1,39 miliardi e raggiungere un Core Tier 1 del 9% individuato dall'Autorità bancaria europea senza dettagliare i singoli impatti stimati sul patrimonio.

"Nell'insieme siamo ottimisti di riuscire tranquillamente ad adempiere a questa richiesta senza assolutamente mettere le mani nelle tasche dei nostri azionisti", ha detto Massiah che ha ribadito le critiche alla metodologia adottata dall'Autorità europea penalizzante per le banche italiane.

"Speriamo che l'esercizio dell'Eba sia totalmente cancellato perchè non lo condividiamo", ha sottolineato.

Il piano poggia su due operazioni principali: il bond convertibile da 640 milioni di euro (circa 65 punti base di Core Tier 1) e l'adozione della metodologia 'advanced' per la valutazione dei rischi che dovrebbe comportare, secondo una fonte vicina al dossier, un beneficio tra i 500 e i 700 milioni di euro, ovvero 45-70 punti base sul Core Tier 1.

Sulla tempistica del via libera della banca d'Italia ai modelli avanzati, il manager ha detto che vede "un'altissima probabilità" che arrivi entro il primo semestre in linea con le scadenze previste dall'Eba, mentre sui benefici si è limitato a dire che saranno "importanti".   Continua...