PUNTO 1-GE, ricavi trim4 sotto attese, ristruttura in Europa

venerdì 20 gennaio 2012 13:53
 

(Riscrive con nuovi dettagli)

20 gennaio (Reuters) - General Electric ha chiuso il quarto trimestre con ricavi nettamente inferiori alle attese a causa di una crescita più timida del previsto in Europa; il titolo ha reagito con un calo, nel preborsa, del 2,5%.

La più grande conglomerata Usa si aspetta un anno volatile e intende rafforzare la sua presenza nei mercati emergenti e ristrutturare le attività in Europa "per adeguarsi alle condizioni di mercato".

L'Eps, comprese poste straordinarie, è di 35 cent, mentre l'utile per azione da attività correnti ammonta a 37 cent, contro i 36 cent di un anno fa.

L'utile per azione depurato delle poste straordinarie è di 0,39 dollari, sopra le attese degli analisti, secondo il consensus di Thomson Reuters I/B/E/S, di 0,38 dollari.

I ricavi del trimestre sono pari a 38 miliardi di dollari, in calo dai 41,23 miliardi di un anno fa e sotto le attese del mercato di 40,03 miliardi.

"Siamo preoccupati per i ricavi", dice Oliver Pursche, presidente di Gary Goldberg Financial Services a Suffern, New York. "E' esattamente quello su cui siamo concentrati in questa stagione di risultati".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia