PUNTO 1-Mps, non c'è ipotesi aumento capitale in piano 20 gennaio -Viola

venerdì 13 gennaio 2012 13:47
 

(Aggiunge quote, dettagli e background)

SIENA, 13 gennaio (Reuters) - La Banca Mps conferma che non ci sarà alcuna ipotesi di aumento del capitale nel piano che sarà presentato il prossimo 20 gennaio.

Lo ha detto il neo direttore generale Fabrizio Viola nel corso di una conferenza stampa a Siena.

"Il piano non prevede nuovi aumenti di capitale", ha detto Viola.

Viola ha aggiunto che il piano per la copertura della necessità di capitale, secondo i nuovi parametri richiesti dall'Eba, prevede azioni di capital management, ottimizzazione dell'attivo e cessioni di asset.

"Le operazioni che inseriremo nel piano saranno sostanzialmente in tre direttrici: capital management, ottimizzazione dell'attivo e un piano di dismissioni di asset su cui stiamo ragionando anche in un'ottica industriale perché vorremmo evitare che siano solo di natura finanziaria", ha detto Viola, che tra le azioni di capital management, ha ricordato le operazioni da un miliardo relative ai due fresh.

Secondo Viola ci sarà una revisione e aggiornamento del piano industriale successivamente al piano di ricapitalizzazione: "Non siamo di fronte a una riscrittura ma a un aggiornamento del piano", ha detto ricordando le mutate condizioni operative degli ultimi mesi e alcuni cambiamenti normativi tra cui la riforma delle pensioni.

Pur sollecitati dai giornalisti né Mussari né Viola hanno detto se verranno confermati o nodificati gli obiettivi di redditività, con un monte dividendi di 2 miliardi nell'orizzonte del piano al 2015.

Nel corso della stessa conferenza stampa, il presidente della banca Giuseppe Mussari, rispondendo a una domanda, ha confermato che è sua intenzione di concludere il mandato alla presidenza con l'assemblea del prossimo 30 aprile: "Il programma che avevamo in comune con Antonio Vigni [il direttore generale uscente] concludere il 30 aprile 2012. Questa volontà venne espressa già mesi fa nelle forme riservate agli azionisti della banca i quali fino a ieri mi hanno chiesto più volte di rivedere questa mia posizione. Si tratta di una scelta maturata nel 2009 e strettamente personale", ha detto Mussari, che ha escluso un suo impegno in politica lasciando intendere che voglia tornare invece alla sua professione di avvocato.   Continua...