PUNTO 1-Terna rivedrà "necessariamente" investimenti se non cambiano tariffe-Ad

martedì 13 dicembre 2011 15:30
 

(Unisce articoli, aggiunge altri quote da convegno)

ROMA, 13 dicembre (Reuters) - Terna sarà costretta rivedere i propri piani di investimento se l'Authority non cambierà il piano tariffario proposto venerdì scorso, ha avvertito oggi l' amministratore delegato Flavio Cattaneo.

L'Ad di Terna ha parlato a margine di un convegno sulle reti elettriche.

"Se non cambia il piano tariffario proposto dall'autorità dovremo necessariamente rivedere i nostri investimenti", ha detto l'Ad di Terna.

Nel corso del suo intervento, in precedenza, Cattaneo aveva detto che "con queste tariffe guadagno di più se non investo".

Venerdì l'Authority ha deciso di portare la remunerazione del trasporto elettrico dal 6,9 al 7,2% nel periodo 2012-2015.

A farsi carico di esplicitare la necessità di una revisione delle norme sul settore è stato il professor Alberto Clo, esperto di energia ed ex consigliere di amministrazione di Eni .

Il messaggio venuto dal convegno di oggi è semplice: dopo 10 anni e più dalla liberalizzazione è ora di valutare gli effetti per il settore.

L'apertura del mercato ha più di un decennio, ha detto Clo, ed "è forse arrivato il momento di pensare a fare una qualche valutazione per capire a chi abbia giovato, chi se ne è avvantaggiato".   Continua...