Mediolanum, utile netto 9 mesi cala 60%, acconto cedola 0,07 euro

mercoledì 9 novembre 2011 13:52
 

MILANO, 9 novembre (Reuters) - Mediolanum ha chiuso i primo nove mesi del 2011 con un utile netto di 60,7 milioni di euro, in calo del 60% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Lo dice una nota della società spiegando che il risultato risente delle rettifiche di valore per impairment dei titoli governativi greci in portafoglio, con un costo pre-tasse di 80 milioni, e del contributo negativo degli investimenti a fair value, pari a 52 milioni.

Le masse amministrate si sono attestate a 44,85 miliardi, in calo del 2% da inizio anno e in crescita dell'1% rispetto al 30 settembre 2010.

Il Cda ha deliberato la distribuzione dell'acconto dividendo per il 2011 di a 0,07 euro per azione e l'emissione di prestiti obbligazionari non convertibili fino ad un importo massimo complessivo di 250 milioni di euro che potranno essere collocati entro il 30 giugno 2012.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia