PUNTO 1-Mediaset, 9 mesi in linea attese, raccolta FTA 2011 -3%

martedì 8 novembre 2011 19:56
 

(Aggiunge dettagli da conference call)

MILANO, 8 novembre (Reuters) - Mediaset chiude i primi nove mesi con un utile netto in calo a 166,6 milioni di euro da 192,6 milioni e ricavi consolidati stabili (-0,17%) a 3,04 miliardi, in linea con le attese del mercato.

Il 2011 si avvia pertanto a chiudere con un risultato netto inferiore all'anno precedente e anche con una contrazione della raccolta pubblicitaria, che in Italia - per i tre principali canali del gruppo - dovrebbe scendere del 3%.

La risposta del management è una nuova guidance per i costi Tv nel 2012, fissata tra -3% e -5% (senza interventi sul personale), mentre per il 2011 è stato confermato l'obiettivo di una crescita del 3%. Confermata anche la politica sui dividendi.

L'Ebit è sceso nei nove mesi del 31% a 368,2 milioni, mentre la posizione finanziaria netta è peggiorata da -1,59 miliardi di fine 2010 a -1,81 miliardi al 30 settembre. E con un indebitamento di 1,8 miliardi si chiuderà il 2011, ha detto il Cfo Marco Giordani rivedendo il precedente target di 1,6 miliardi.

La generazione di cassa netta è pari a 243,3 milioni da 589,7 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente.

Secondo un sondaggio con le stime di sei analisti, erano attesi in media ricavi consolidati intorno a 3,035 miliardi, un Ebit in calo di oltre il 30% a 363 milioni (forchetta tra 359 e 365 milioni) e un utile netto a 166 milioni (tra 164 e 170 milioni), in ribasso del 14%.

CALA ANCORA PUBBLICITA' ITALIA, -3% PER FTA IN 2011   Continua...