PUNTO 2-B.Generali,cala utile 9 mesi,AD vede payout stabile

lunedì 7 novembre 2011 16:44
 

* Utile netto cala a 13,8 mln a 16,4 mln in trim3

* Raccolta netta ottobre 162 mln, 194 mln da non gestito

* Cautamente positiva su prossimi mesi (Aggiunge dettagli da conference call)

MILANO, 7 novembre (Reuters) - Banca Generali ha archiviato i primi nove mesi con un utile netto in contrazione del 15% a 51,2 milioni - di solo il 5% al netto delle componenti straordinarie - poco lontano dalla media delle stime Thomson Reuters per una bottom line a 52 milioni.

Nel solo terzo trimestre, periodo segnato da un aumento della volatilità sui mercati finanziari, l'utile netto è sceso a 13,8 milioni, risultato che si confronta con i 16,4 milioni del corrispondente periodo dello scorso esercizio e con attese Thomson Reuters per 14,4 milioni circa.

Il gruppo, che nei nove mesi ha visto le commissioni di performance crollare del 78%, ha confermato "una visione cautamente positiva sulle prospettive della propria attività nei prossimi mesi... pur nella consapevolezza dell'elevato grado di volatilità dei mercati finanziari e delle dinamiche macroeconomiche".

Il numero uno del gruppo, Giorgio Girelli si è mostrato ottimista sia per quanto riguarda il futuro andamento del margine di interesse "anche nel contesto attuale" dopo l'incremento del 14% nel terzo trimestre (+1,8% nei nove mesi) sia per le prospettive di remunerazione degli azionisti che, sull'anno scorso, hanno incassato una cedola pari allo 0,550 euro con un payout del 75%.

"La politica di dividendi penso sarebbe bello tenerla stabile in termini di percentuale quindi non so quanto sarà l'utile ma ci piacerebbe, se ci sono le condizioni, mantenere la stessa percentuale", ha detto Girelli nel corso di una conference call.

  Continua...