Julius Baer crolla in borsa dopo risultati 2008,Aum sotto attese

venerdì 6 febbraio 2009 11:12
 

ZURIGO, 6 febbraio (Reuters) - Julius Baer BAER.VX, terza maggiore banca della Svizzera, scivola in borsa dopo aver annunciato i risultati 2008 ed escluso la vendita della divisione GAM.

La società ha archiviato l'esercizio con utili diminuiti del 25% a 852 milioni di franchi svizzeri e asset gestiti scesi del 32% a 275 miliardi, contro attese per 319 miliardi. I fondi freschi affluiti sono scesi a 22 miliardi, dai 35 del 2007.

"Gli asset gestiti e il risultato netto sono sotto le attese", commenta un trader.

"La massa gestita è calata più del previsto e questo intacca pesantemente le attese di ricavi per il 2009", fa eco un analista della Banque Cantonale di Zurigo.

Baer ha lasciato il dividendo invariato a 0,50 franchi/azione e dichiarato di voler continuare il programma di buyback, fino a 2 miliardi di franchi, tra il 2008 e il 2010.

La banca è una delle beneficiarie degli aiuti di Ubs UBSN.VX e dello stesso stato svizzero. Il suo Tier 1, a fine anno, era del 13,6% - e indicava una base patrimoniale relativamente forte.

Il titolo, che stamane è stato più volte sospeso al ribasso ed è arrivato a perdere indicativamente anche il 40% schiacciato da varie voci, alle 10,55 cede il 13% circa a 29,16 franchi.