Italcementi, netto di competenza -67% in 2008, scende la cedola

venerdì 6 marzo 2009 19:28
 

MILANO, 6 marzo (Reuters) - Il gruppo Italcementi ITAI.MI chiude il 2008 con un risultato netto di competenza in calo del 67,3% a 138,8 milioni di euro e un utile netto totale di 272,2 milioni, in contrazione del 55,6%, informa un comunicato.

Il Cda proporrà alla prossima assemblea dei soci la distribuzione di un dividendo di 0,18 euro per azione ordinaria (0,36 euro per l'esercizio 2007) e di 0,21 euro per azione di risparmio (0,39 euro), in pagamento dal 21 maggio 2009 (data stacco cedola 18 maggio 2009).

Il gruppo sottolinea che il perdurare della crisi economica e finanziaria, contrassegnata da un profilo senza precedenti negli ultimi decenni per durata e intensità, ha determinato soprattutto nel quarto trimestre dell'anno una sensibile flessione dei volumi di vendita nei tre settori di attività del gruppo penalizzati anche da condizioni meteorologiche meno favorevoli rispetto all'ultimo trimestre del 2007.

Il peggioramento nel quarto trimestre dello scorso anno ha quindi appesantito il consuntivo su base annua, spiega la nota.

I ricavi di gruppo sono scesi del 3,8% nel 2008 a 5.775,6 milioni di euro. Il mol è diminuito del 20,7% a 1.113,1 milioni.