Commerzbank, perdite trim2 inferiori stime per calo svalutazioni

giovedì 6 agosto 2009 09:27
 

FRANCOFORTE, 6 agosto (Reuters) - I risultati di Commerzbank (CBKG.DE: Quotazione) nel secondo trimestre hanno battuto le stime degli analsiti e il titolo vola in borsa crescendo oltre il 4%. I buoni risultati sono dovuti a minori svalutazioni di asset e al buon andamento della rete di sportelli e dei prestiti alle piccole e medie imprese.

La seconda banca tedesca ha chiuso il trimestre con ua perdita operativa di 201 milioni, inferiore alle aspettative che stimavano un rosso da 351 milioni di euro ma peggiore di un anno fa quando era 131 milioni di euro. La banca ha poi spiegato che i costi per l'integrazione di Dresdner Bank saranno di circa 2 miliardi di euro nel 2009.

Commerzbank ha annunciato di voler restituire 5 miliardi ricevuti come garanzia dal fondo di aiuto del governo tedesco che detiene inoltre una quota del 25% del capitale.

La banca ha spiegato che gli accantonamenti per il 2009 dovrebbero restare sui livelli del 2008 a 3,5 miliardi di euro. Commerzbank ha detto di continuare ad aspettarsi di raggiungere il suo obiettivo di medio termine di un ROE del 12% nel 2012.

Alle 9,15 il titolo guadagna il 4,4% a 6,17 euro, rispetto a una media del settore bancario di circa il 2%.