Toyota riduce stime utile operativo e vendite globali 2008-09

giovedì 6 novembre 2008 08:47
 

TOKYO, 6 novembre (Reuters) - Toyota Motor Corp (7203.T: Quotazione) ha ridotto le stime di utile operativo annuale di oltre la metà a causa della crisi finanziaria che ha colpito la domanda di auto, ridotto l'accesso al credito e fatto salire lo yen.

Per l'anno fiscale che termina il 31 marzo, il più grande produttore di auto al mondo, si attende un utile operativo di 600 miliardi di yen (6,1 miliardi di dollari) rispetto a una stima precedente di 1.600 miliardi di yen. Un sondaggio Reuters aveva stime di 1.340 miliardi di yen. L'utile netto atteso è stato rivisto a 550 miliardi di yen da 1.250 miliardi di yen.

Nel secondo trimestre luglio-settembre, l'utile netto è sceso del 69% a 139,8 miliardi di yen.

Per l'anno fiscale 2008-09, iniziato il mese scorso, la società stima una valore del dollaro medio di 103 yen e dell'euro di 146 yen rispetto alle precedenti stime di 105 e 161 yen.

Il gruppo automobilistico ha inoltre ridotto le stime di gruppo di ricavi globali a 8,24 milioni di veicoli nel 2008-09 da 8,74 milioni.

Le vendite nel Nord America sono attese a 2,42 milioni di veicoli da una stima precedente di 2,63 milioni e a 1,21 milioni in Europa da 1,29 milioni.

I dati includono anche le vendite del produttore di camion Hino Motors e dell'auto compatta Daihatsu Motor.