CORRETTO-PUNTO 1-Fondi Italia, raccolta torna positiva a luglio

giovedì 6 agosto 2009 19:17
 

(Corregge in quartultimo paragrafo parola afflussi con deflussi)

MILANO, 6 agosto (Reuters) - La raccolta del sistema fondi in Italia torna positiva a luglio, dopo che, il mese precedente, aveva visto ricomparire il segno meno.

Secondo i dati di Assogestioni, la raccolta è stata positiva per 1,804 miliardi di euro, mentre a giugno era stata negativa per 1,426 miliardi. Da inizio anno, il rosso ammonta a 12,581 miliardi. In effetti, il sistema nel 2009 ha visto soltanto due mesi positivi, ovvero luglio e maggio, quando la raccolta aveva mostrato il primo segno più dall'agosto 2007.

Il patrimonio dell'industria è risalito a 412,578 miliardi da 401,264 miliardi, segno che i capitali stanno tornando ad affluire verso il risparmio gestito.

"La crisi delle banche è finita", commenta Saverio Scelzo, amministratore delegato di Copernico Sim. Gli istituti "sono tornati a spingere i fondi", come testimoniano i dati di raccolta dei principali operatori (vedi tabella).

Guardando alle categorie, sorprendente performance degli obbligazionari, che hanno registrato afflussi per 1,074 miliardi (-730 milioni a giugno). Secondo l'Ad di Copernico si tratta dell'impatto delle "aspettative di rialzo dei tassi", che spingono alcune categorie di investitori, poco avvezze a navigare in mari difficili, "a delegare a terzi". Scelzo ipotizza "una riconversione dei pronti contro termine verso i fondi obbligazionari".

Si conferma il buon momento dell'azionario, che ha visto una raccolta positiva per 561 milioni (+43 milioni il mese precedente). "E' l'effetto dell'andamento delle borse", evidenzia Scelzo. "Si compra sui rialzi e si vende sui ribassi".

E tornano a vedere il segno più i fondi di liquidità: +655 milioni, dopo il rosso di 480 milioni di giugno.   Continua...