Fila, risultati trim1 in forte crescita grazie ad acquisizioni

mercoledì 11 maggio 2016 18:38
 

MILANO, 11 maggio (Reuters) - Fila ha archiviato il primo trimestre con ricavi ed Ebitda in crescita a doppia cifra anche grazie all'integrazione di Wfpl e Daler & Rowney.

In una nota il gruppo spiega che al 31 marzo i ricavi della gestione caratteristica sono in crescita del 45,2% a 82,9 milioni. La crescita organica, esclusi l'effetto cambio e la variazione del perimetro), è stata pari al 12,1%.

L'Ebitda normalizzato è salito del 39,4% (+15,8% a livello organico) a 11,9 milioni.

L'utile normalizzato, al netto delle minorities, è stato pari a 4,3 milioni dai 4 milioni del primo trimestre 2015.

La posizione finanziaria netta a fine marzo era negativa per 166,3 milioni a fine marzo rispetto a un indebitamento di 127,6 milioni a fine dicembre.

"L'acquisizione del gruppo Daler & Rowney Lukas ci ha permesso, da una parte di rafforzare la nostra presenza su uno dei mercati più importanti al mondo per la crescita come l'India, dall'altra di fare un ulteriore importante passo nel segmento arte con focus particolare sui prodotti dell'area colore. Segmento che per il futuro siamo intenzionati a sviluppare ulteriormente", spiega l'AD Massimo Candela in una nota.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

  Continua...