Bankitalia verserà a Stato 3,2 mld, 2,2 da utile, 1 mld imposte

giovedì 28 aprile 2016 10:00
 

ROMA, 28 aprile (Reuters) - Banca d'Italia ha chiuso il bilancio 2015 con un utile netto di 2,797 miliardi di euro rispetto ai circa 3 miliardi del 2014.

A dirlo è il governatore della banca centrale Ignazio Visco nel suo intervento all'assemblea di Via Nazionale, anticipata per uniformare i tempi di approvazione dei bilanci delle banche centrali europee.

Il Consiglio superiore ha proposto di distribuire agli azionisti dividendi, di importo analogo al 2014, per 340 milioni, corrispondenti al 4,5% del capitale.

Allo Stato vengono assegnati 2,157 miliardi in rialzo da 1,909 miliardi del 2014 a cui si aggiungono imposte di competenza per 1,012 miliardi (1,159 miliardi nel 2014).

I restanti 300 milioni sono destinati a riserva ordinaria.

Non cambia la tempistica, fine maggio, per le considerazioni finali del governatore.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia