Saipem, Ebit trim1 sale a 179 mln, conferma guidance 2016, piano a ottobre

mercoledì 27 aprile 2016 18:05
 

MILANO, 27 aprile (Reuters) - Saipem ha chiuso il primo trimestre del 2016 con Ebit di 179 milioni di euro (159 milioni nel primo trimestre del 2015) e un risultato netto in calo a 61 milioni, secondo un comunicato della oil service che conferma la guidance per il 2016.

Gli investimenti tecnici ammontano a 45 milioni (150 milioni nel primo trimestre del 2015), mentre il debito netto al 31 marzo 2016 è pari a 2.040 milioni di euro (5.390 milioni al 31 dicembre 2015), a seguito dell'aumento di capitale da 3,5 miliardi.

Le acquisizioni di nuovi ordini sono pari a 1.025 milioni di euro, mentre i ricavi scendono del 6% a 2,840 miliardi.

"Stiamo perseguendo alcune importanti opportunità commerciali che potrebbero concretizzarsi nel breve periodo, e continuiamo a registrare buoni progressi nel programma Fit for the Future, all'interno del quale abbiamo identificato saving aggiuntivi per 200 milioni, portando l'ammontare di risparmi complessivi a 1,7 miliardi entro la fine del 2017", sottolinea l'AD, Stefano Cao nella nota.

Quanto alla guidance per l'anno in corso, confermata la stima di ricavi oltre 11 miliardi, ebit superiore a 600 milioni e utile netto intorno ai 300 milioni.

Infine, a seguito della persistente volatilità dei prezzi del petrolio e all'incertezza del mercato il Cda continuerà a monitorare la situazione e prevede, che il piano strategico 2017-2020 sarà esaminato in occasione della novestrale, il prossimo mese di ottobre, quando verrà pubblicata la guidance 2017.

(Giancarlo Navach)

  Continua...