Ferrero, con Thortons ricavi oltre 10 mld, stop acquisto stabilimenti - Fulci

giovedì 1 ottobre 2015 18:33
 

RHO, 1 ottobre (Reuters) - Con l'acquisto della britannica Thortons il volume d'affari di Ferrero sale a oltre 10 miliardi di euro con 22 stabilimenti nel mondo, quindi al momento non c'è spazio per altre acquisizioni di stabilimenti.

E' quanto ha detto il presidente di Ferrero Spa, Francesco Paolo Fulci, a margine della presentazione del VI rapporto di stabilità sociale.

"Sulla continuazione delle acquisizioni dovete chiederlo al Ceo. Io vi posso solo dire che, come si può leggere nel bilancio presentato oggi relativo all'anno scorso che presenta un fatturato annuale di 8,4 miliardi di euro, grazie all'acquisizione di Thorntons quest'anno saliremo a oltre 10 miliardi", ha detto. Ferrero chiude il bilancio di esercizio al 31 agosto.

"Questo è un primo risultato. Avevamo 21 fabbriche e ora ne abbiamo 22 perché con Thortons ne abbiamo una in più".

Alla domanda se il colosso di Alba acquisirà altri stabilimenti, l'ambasciatore Fulci ha precisato che "abbiamo appena inaugurato quello in Cina. Abbiamo investito 300 milioni di dollari e per ora non mi risulta che ci siano delle precise intenzioni".

Fulci ha quindi ricordato che Ferrero "è diventato il terzo gruppo di confectionaries, a partire da febbraio scorso, nel campo del cioccolato. Abbiamo intenzione di proseguire su questa strada, la formula per ora si è rivelata vincente, dovunque abbiamo portato i nostri prodotti siamo stati accolti con entusiasmo. Questo ci fa ben sperare per la conquista di altri mercati".

(Giancarlo Navach)

  Continua...