PUNTO 1-Ferrari, vendite in regione Cina stabili grazie a Hong Kong, Taiwan

martedì 15 settembre 2015 16:39
 

(Aggiunge virgolettato Galliera)

FRANCOFORTE, 15 settembre (Reuters) - Ferrari, gruppo Fiat Chrysler (Fca) , ha subito un impatto limitato dalla crisi in Cina, con vendite nell'area stabili grazie al miglioramento a Hong Kong e Taiwan.

Lo ha detto il direttore commerciale e marketing, Enrico Galliera, nella conferenza stampa di presentazione al salone dell'auto di Francoforte.

"La Cina ci preoccupa relativamente, il peso è molto limitato", ha spiegato. "In questi anni non abbiamo premuto l'acceleratore in modo dissennato. La Cina vale il 6-7% dei nostri volumi. E' importante, ma non così significativa".

"Per una Cina che rallenta, ci sono altri mercati come Hong Kong e Taiwan che vanno molto bene", ha aggiunto.

L'AD del gruppo, Amedeo Felisa, ha detto che non intende fare previsioni su quando lascerà il gruppo.

Il dirigente dovrebbe uscire nei prossimi mesi e potrebbe essere sostituito da Sergio Marchionne, attualmente presidente di Ferrari e AD della controllante Fca.

Felisa ha ribadito che al momento non ci sono piani per realizzare un Suv.

  Continua...