Saras, netto adjusted trim2 balza a 132,5 mln su aumento margine Raffinazione

venerdì 7 agosto 2015 07:50
 

MILANO, 7 agosto (Reuters) - Saras archivia il secondo trimestre 2015 con un risultato netto adjusted (senza le componenti straordinarie) di 132,5 milioni, in marcato rialzo rispetto alla perdita di 38,4 milioni registrata nello stesso periodo del 2014, mentre l'ebit comparabile si attesta a 252,2 milioni da 6 milioni nel 2014, secondo un comunicato.

A fare da volano ai conti il segmento Raffinazione, grazie al favorevole contesto di mercato del primo semestre del 2015, lavorando a pieno regime di carica e realizzando un margine operativo ampiamente superiore rispetto al medesimo periodo dello scorso esercizio, spiega la società.

I ricavi del gruppo scendono del 2% nel trimestre a 2.728 milioni (-15% nel primo semestre a 4.713 milioni) a causa della flessione delle quotazioni petrolifere.

Il presidente, Gian Marco Moratti, ha sottolineato che "Saras ha realizzato un ottimo risultato nel secondo trimestre del 2015, grazie ad un contesto di mercato favorevole e ad una notevole prestazione operativa del segmento Raffinazione, che ha anche saputo cogliere numerose opportunità commerciali, sia sul fronte degli acquisti di materia prima a prezzi vantaggiosi, che sul fronte delle vendite di prodotti finiti, incrementate proprio nel momento di maggiore marginalità".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia