PUNTO 1-Creval, utile netto sem1 a 51 mln, Cet1 11,5%

giovedì 6 agosto 2015 15:12
 

(Aggiunge altri dettagli)

MILANO, 6 agosto (Reuters) - Credito Valtellinese ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 51 milioni di euro e CET1 in regime transitorio dell'11,5%, coefficiente che sale al 13% circa se si considerano gli effetti della cessione della quota di Icbpi.

Il risultato risente della posta straordinaria derivante dalla plusvalenza di 20 milioni per la cessione dell'intera partecipazione di Finanziaria San Giacomo e, a livello operativo, del sensibile aumento dei ricavi da commissioni a fronte della flessione a livello di margine di interesse.

Nel primo semestre dell'anno scorso sull'utile Creval, pari a 3,1 milioni, hanno fortemente inciso le pesanti rettifiche su crediti connesse all'asset quality review Bce.

Tornando ai conti dei primi sei mesi del 2015, i ricavi mostrano un calo 7,4% a 453 milioni, di cui 238 milioni di margine di interesse, in flessione del 4,21%, anche se quest'ultimo è in miglioramento su base semestrale,

Le commissioni nette salgono del 6,6% su base annua a 141 milioni grazie ai risultati positivi dell'area finanza(collocamento risparmio gestito e bancassurance).

Nel periodo sono state effettuate rettifiche su deterioramento crediti e altre attività finanziarie per 158 milioni, in calo del 25,5%, con un costo del rischio ancora elevato a 171 punti base ma che "sembra avviarsi verso una fase di progressiva normalizzazione", sottolinea una nota.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia