PUNTO 1-Bank Austria (UniCredit), su profitti sem1 pesano Ucraina e accantonamenti

giovedì 6 agosto 2015 11:26
 

(Aggiunge dichiarazioni)

VIENNA, 6 agosto (Reuters) - Bank Austria, controllata UniCredit, ha chiuso il primo semestre con un calo del 37% dei profitti netti a 489 milioni di euro a seguito delle perdite del business in Ucraina, agli accantonamenti del fondo rischi e all'aumento della tassazione.

La controllata ucraina, su cui ci sono trattative per una cessione, ha riportato una perdita di 202 milioni di euro.

Complessivamente, svalutazioni e accantonamenti per crediti deteriorati sono saliti di circa 11% a 391 milioni nel primo semestre, con in calo in Austria non ha bilanciato l'incremento registrato in Ucraina.

L'AD della banca, Willibald Cernko, ha detto di non aspettarsi che gli utili pre-tasse derivanti dalle attività in Russia peggiorino ulteriormente nel secondo semestre dopo la flessione del 16% nei primi sei mesi dell'anno a 155 milioni di euro.

La tassazione è balzata di un terzo, toccando i massimi di tutti i tempi a 175 milioni di euro, con un impatto sull'utile netto di 92 milioni in Austria.

Il Common Tier 1 ratio è al 10,8% con Basilea 3, in crescita rispetto al 10,2% del trimestre precedente.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia