PUNTO 1-Recordati, utile netto sem1 +24,3%, alza stime 2015, titolo forte

mercoledì 29 luglio 2015 16:27
 

(Aggiorna con accelerazione titolo in borsa)

MILANO, 29 luglio (Reuters) - Recordati ha ritoccato al rialzo le stime di utile netto e risultato operativo per l'esercizio dopo aver archiviato i primi sei mesi del 2015 con un indicatori reddituali in crescita a due cifre e un fatturato per 539,1 milioni (+6,2).

In particolare il gruppo farmaceutico europeo ha alzato a 190 da 175 milioni l'obiettivo di utile netto e a 270 da 250 milioni quello di Ebit dopo aver realizzato nel semestre 103,2 milioni (+24,3%) a livello di 'bottom line' e 145,2 milioni (+19,2%) di Ebit. I ricavi per l'esercizio sono confermati intorno al miliardo di euro.

"L'attività del gruppo è continuata nel mese di luglio in linea con l'andamento del semestre", ha detto in un comunicato il presidente e AD Giovanni Recordati.

Tiepida inzialmente la reazione del titolo in borsa che ha successivamente accelerato per aggiornare i massimi dell'anno a 21,74 euro.

La posizione finanziaria netta al 30 giugno evidenzia un debito netto di 139,9 milioni, in diminuzione di 46,2 milioni rispetto al 31 dicembre 2014 dopo il pagamento di dividendi.

Intorno alle 16,20 il titolo Recordati balza del 5% a 21,67 euro con volumi superiori alla media giornaliera. Il titolo, dai minimi di 11,30 euro dei primi di agosto dell'anno scorso, ha di fatto quasi raddoppiato il proprio valore.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia