Banca Generali, utile trim2 cala a 47 mln, alza stime raccolta 2015

martedì 28 luglio 2015 13:11
 

MILANO, 28 luglio (Reuters) - Banca Generali ha archiviato il secondo trimestre con un utile netto in contrazione del 5,2% a 47 milioni complice la discesa del 36% del margine di interesse a 17,1 milioni - in conseguenza di tassi più bassi e del rimborso del Ltro triennale della Bce - e di un quasi azzeramento dei profitti da trading a 0,6 milioni (-98%).

In una nota la controllata di Generali, come atteso, ha anche rivisto al rialzo le stime di raccolta per l'esercizio a 3-3,5 miliardi dal precedente 2-2,5 miliardi dopo che le sottoscrizioni a fine giugno hanno toccato i 2,2 miliardi.

Le commissioni di gestione sono aumentate del 35% a 116 milioni rispetto allo stesso periodo del 2014 e dell'8% nel confronto con i primi tre mesi.

"Guardiamo con grande entusiasmo ed ottimismo alle sfide dei prossimi mesi", ha dichiarato l'AD Piermario Motta.

Il titolo in borsa ha virato in positivo a valle della diffusione dei risultati ma è tornato presto a perdere terreno.

Intorno alle 13,10 perde circa mezzo punto percentuale a 29,8 euro in un mercato che sale dell'1,7%.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia