PUNTO 1-Mid Industry, ok assemblea a cedola 0,50 euro, Opa Vei traballante

lunedì 25 maggio 2015 16:47
 

(Aggiunge andamento titoli)

MILANO, 25 maggio (Reuters) - L'assemblea degli azionisti di Mid Industry capital ha approvato la proposta di distribuzione di un dividendo di 0,50 euro per azione a valere su parte della riserva "sovrapprezzo azioni".

A favore ha votato il 50,58% dei presenti (78,052% del capitale), contro il 49,41%.

First Capital, socio con il 27% circa del capitale, che originariamente aveva proposto la distribuzione di 0,60 euro, ha cambiato la proposta in assemblea alla luce della bocciatura del bilancio 2014, in modo tale da poter distribuire ai soci la liquidità prevista a fine 2015, ovvero 1,97 milioni di euro.

Il voto è stato preceduto da una discussione sulla legittimità e l'opportunità di distribuire un dividendo straordinario dopo la mancata approvazione del bilancio.

Il presidente Giorgio Garuzzo ha preannunciato che chiederà al Cda di convocare una nuova assemblea a cui riproporre il bilancio 2014.

Approvato anche un altro punto proposto da First Capital, ovvero l'assegnazione gratuita delle azioni proprie in portafoglio, nella misura di un'azione ogni quindici possedute.

Infine, l'assemblea ha bocciato la conferma a consigliere di Giuseppina Grazia Carbone, che era cooptata dal Cda. I soci, però, hanno votato anche contro il candidato proposto da First Capital, l'avvocato Francesco Cartolano. Risultato: il consiglio, che dovrebbe essere formato da nove membri, al momento risulta di otto.

L'assemblea si è tenuta a soli tre giorni dall'annuncio del lancio dell'Opa su Mid Industry da parte di Vei Capital, controllata di Palladio Finanziaria.   Continua...