Ipo Zanetti, politica dividendi non definita, proventi per ridurre debito

mercoledì 20 maggio 2015 09:37
 

MILANO, 20 maggio (Reuters) - Massimo Zanetti Beverage Group non ha definito alcuna politica di distribuzione dei dividendi.

E' quanto si legge in un comunicato di precisazione riguardo alle dichiarazioni del presidente Massimo Zanetti, rilasciate durante la presentazione alla stampa dell'Ipo circa un payout attorno al 25-30%.

Ad oggi, recita la nota, "la società non ha definito, né adottato alcuna politica di distribuzione dei dividendi".

Zanetti, inoltre, sottolinea che "i proventi derivanti dall'aumento di capitale a servizio dell'Ipo saranno utilizzati, in via prioritaria, per rimborsare anticipatamente l'indebitamento bancario dalla stessa assunto per finanziare l'acquisizione Boncafé (indebitamento, al 31 marzo scorso, pari a 76,2 milioni)".

Fino a quando non sarà integralmente rimborsato il debito, Zanetti "è soggetta a limitazioni alla distribuzione dei dividendi, ai sensi del relativo contratto di finanziamento. Si precisa, altresì, che la società non garantisce alcuna distribuzione di dividendi, a differenza delle società del settore che hanno un payout di circa il 25-30% degli utili".

In tema di politica di dividendi c'è da registrare il precedente Sea. L'allora presidente, Giuseppe Bonomi, rilasciò dichiarazioni alla stampa sul payout, in occasione dell'avvio del roadshow della quotazione, che provocarono la reazione dell'azionista F2i proprio perché il prospetto informativo sottolineava che la politica di dividendi non era stata definita.

Tornando a Zanetti, la nota precisa che "le strategie del gruppo includono la crescita per linee esterne e che, a tal fine, monitora costantemente eventuali opportunità che possano contribuire ad espandere la presenza a livello globale, sia in mercati emergenti (in cui non è attualmente presente), sia in paesi in cui già opera". Detto tutto ciò, "allo stato non è in corso alcuna negoziazione per una possibile acquisizione".

Infine, per quanto concerne il segmento delle capsule si precisa che "è in costante crescita e l'offerta è piuttosto frammentata", quindi "è ragionevole ritenere che il gruppo possa seguire il trend di crescita".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia