Rcs riduce perdita trim1, ricavi -2,4%, conferma target 2015

giovedì 14 maggio 2015 16:26
 

MILANO, 14 maggio (Reuters) - Rcs chiude il primo trimestre con una perdita in miglioramento a 35,2 milioni dai 53,9 milioni di un anno prima su ricavi in calo del 2,4% a 256,5 milioni.

Migliorano, ma restano negativi, Ebitda ed Ebit, rispettivamente a 22,3 milioni da 29 (pre poste straordinarie) e a 39,1 da 60,1 milioni.

La posizione finanziaria netta è negativa per 507,5 milioni da 520,8 milioni a marzo 2014 e da 482,5 milioni di fine 2014.

Per il 2015 il gruppo conferma le indicazioni già fornite con il bilancio 2014: ricavi consolidati in lieve crescita a perimetro omogeneo, Ebitda in miglioramento fino al raggiungimento di una marginalità (ante oneri non ricorrenti) di circa il 9% sui ricavi 2015, ritorno a un Ebit positivo.

Le cessioni di asset no core e di "eventuali altri asset" oltre ai Libri per i quali sono in corso trattative, sono "strumentali" al rispetto dei covenant sul debito 2015 (PFN inferiore a 3,5 volte l'Ebitda e inferiore a 440 milioni), sottolinea la nota.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia