Credit Suisse, utile primo trimestre cresce del 23%, sopra le attese

martedì 21 aprile 2015 08:31
 

ZURIGO, 21 aprile (Reuters) - L'utile netto di Credit Suisse è cresciuto del 23% nel primo trimestre, battendo le attese degli analisti, grazie al forte contributo dell'attività di trading e del private banking.

L'istituto di Zurigo, prima tra le banche d'investimento europee a pubblicare i dati trimestrali, ha registrato un utile di 1,054 miliardi di franchi svizzeri (1,03 miliardi di euro) da 859 milioni un anno prima, contro attese, secondo un sondaggio Reuters, di 1,034 miliardi.

Al risultato ha contribuito anche un guadagno sul valore contabile del debito di 117 milioni.

La ripresa dei ricavi da trading segue un trend già registrato a Wall Street e arriva qualche settimana prima che Tidjane Thiam, oggi a capo dell'assicurazione britannica Prudential, si insedi come chief executive al posto di Brady Dougan.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia