Exor, piano bond 3 mld euro a marzo 2016, offerte per Cushman & Wakefield

martedì 14 aprile 2015 13:56
 

MILANO, 14 aprile (Reuters) - Exor, holding della famiglia Agnelli che ha Fiat Chrysler tra i suoi asset principali, ha approvato un piano per emettere fino a 3 miliardi di euro di obbligazioni nei prossimi 12 mesi, entro marzo 2016.

Lo dice una nota della società, aggiungendo di aver ricevuto offerte non vincolanti per la cessione di Cushman & Wakefield, di cui detiene l'81% e che, secondo gli analisti, potrebbe valere fino a 2 miliardi di dollari.

Il gruppo proporrà per l'anno una cedola di 35 centesimi, dopo aver chiuso il 2014 con utile di competenza a 323,1 milioni; il Nav è pari a 10,164 miliardi di euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia