4 marzo 2015 / 18:29 / 3 anni fa

PUNTO 1-Moncler, salgono utili e ricavi 2014, vede 2015 in crescita

(Aggiunge dettagli da nota e conference call)

MILANO, 4 marzo (Reuters) - Moncler archivia il 2014 con un incremento a doppia cifra di utili e ricavi, segnando un‘accelerazione nel quarto trimestre, e prevede uno scenario di crescita anche per il 2015 dopo un buon avvio dell‘anno.

Il Cda ha deliberato di proporre all‘assemblea il pagamento di un dividendo pari a 0,12 euro per azione, con un payout ratio del 23% sull‘utile netto consolidato, da 0,10 euro distribuiti sul 2013. All‘assemblea sarà inoltre richiesta una nuova autorizzazione all‘acquisto di azioni proprie dopo la scadenza della precedente.

L‘utile netto si attesta a 130,3 milioni di euro da 76,1 milioni del 2013, che includeva la perdita da attività operative cessate (Divisione Altri Marchi) per 16 milioni.

L‘Ebitda adjusted (prima dei costi non ricorrenti) sale a 232,9 milioni da 191,7 milioni, con un‘incidenza percentuale sui ricavi pari al 33,5% rispetto al 33,0% registrato nel 2013.

I ricavi salgono del 20% a 694,2 milioni rispetto alle attese SmartEstimate di Thomson Reuters di 681 milioni, con una performance di crescita a doppia cifra in tutti i mercati internazionali in cui il gruppo opera.

Sul fronte dei canali distributivi, il retail ha segnato un incremento del 29% a cambi correnti, grazie alla crescita dei negozi esistenti e allo sviluppo della rete di negozi monomarca a gestione diretta. Nel corso dell‘anno la crescita dei negozi aperti da almeno 12 mesi è stata pari all‘8%, in accelerazione nel quarto trimestre quando è stata di circa il 9% con una performance particolarmente buona a dicembre, hanno precisato i vertici durante la conference call sui risultati.

Dopo le 27 nuove aperture del 2014 per l‘anno in corso il gruppo si è già assicurato una ventina di location, concentrate soprattutto in Asia. Il gruppo punta a entrare su nuovi mercati, come Macao e Singapore, e prevede di proseguire l‘espansione negli Usa con altri quattro o cinque negozi.

Il canale wholesale ha registrato ricavi in aumento del 7%.

“Guardando al 2015, nonostante permangano nel mondo situazioni di incertezza, sono fiducioso sullo sviluppo del nostro marchio”, commenta nella nota il presidente e AD Remo Ruffini, che nella call ha sottolineato la tendenza positiva vista nei primi mesi dell‘anno.

Il gruppo prevede per il 2015 uno scenario di crescita del fatturato e degli utili, basato su sviluppo dei mercati internazionali, sviluppo della rete retail con un focus maggiore nei mercati del Nord America, Giappone e Sud Est Asiatico, sviluppo selettivo del canale wholesale.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below