PUNTO 8-Finmeccanica cede settore ferroviario a Hitachi per 1,9 mld

martedì 24 febbraio 2015 21:10
 

* Operazione ridurrà debito Finmeccanica di 600 mln (15%)

* Plusvalenza di 250 milioni. Ad: closing giugno-luglio

* Moretti: miglioreremo guidance. Non crede a opa ostile (Aggiunge dichiarazioni da conferenza stampa)

di Danilo Masoni e Paolo Biondi

MILANO/ROMA, 24 febbraio (Reuters) - Finmeccanica ha sottoscritto con Hitachi un accordo per la cessione di Ansaldo Breda e del 40% di Ansaldo Sts, sulla quale il gruppo giapponese lancerà un'Opa.

L'operazione costerà ad Hitachi fino a 1,9 miliardi di euro mentre comporterà per Finmeccanica una riduzione del 15% del debito e una plusvalenza di 250 milioni.

Il gigante nipponico rafforza la presenza in Europa dove compete con i primi tre produttori mondiali di treni - la canadese Bombardier, la tedesca Siemens e la francese Alstom.

Finmeccanica conclude, invece, una dismissione partorita quattro anni fa dal bisogno di uscire da settori in cui è troppo debole e ritardata da una serie di scandali per corruzione. Nel frattempo le agenzie di rating hanno abbassato il valore di merito dei 4,1 miliardi di debito del gruppo a junk (spazzatura).

L'accordo con Hitachi consentirà a Finmeccanica di tagliare il debito di circa il 15% o 600 milioni.   Continua...