Credit Suisse, utile trim4 oltre stime, annuncia misure per franco forte

giovedì 12 febbraio 2015 10:14
 

ZURIGO, 12 febbraio (Reuters) - Credit Suisse registra utili superiori alle attese nel quarto trimestre e illustra una serie di misure per controbilanciare gli effetti sul bilancio dell'apprezzamento del franco svizzero, seguìto alla decisione della banca centrale elvetica di disancorare la valuta dall'euro.

L'utile netto degli ultimi tre mesi del 2014 è stato pari a 921 milioni di franchi (circa 877 milioni di euro), abbondantemente sopra i 663 milioni stimati dagli analisti in un sondaggio Reuters.

Le misure che la banca adotterà per gestire l'apprezzamento del franco saranno focalizzate sulla riduzione dei costi: tra queste il taglio dei bonus di quest'anno e il trasferimento di posizioni di lavoro nell'area del supporto fuori dalla Svizzera.

"Sulla base degli utili del 2014, stimiamo un impatto netto negativo sui nostri profitti approssimativamente del 3% e ci aspettiamo di più che compensare tale impatto grazie alle misure annunciate, entro la fine del 2017" afferma in una nota l'AD della banca Brady Dougan.

Alle ore 10,10 il titolo Credit Suisse sale in Borsa del 6,77% a 21,14 franchi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia