Veneto Banca, in 2014 perdita a 650 mln dopo pesanti accantonamenti, avviamenti

mercoledì 11 febbraio 2015 18:02
 

MILANO, 11 febbraio (Reuters) - Veneto Banca chiude il 2014 con una perdita di 650 milioni di euro risentendo dell'impatto delle rettifiche Aqr e della svalutazione degli avviamenti.

Lo dice una nota dell'istituto, ricordando che la banca ha recepito la totalità delle 'provisions' richieste dalla Bce.

Gli accantonamenti complessivi contabillizati a fine 2014 sono pari a 746,4 milioni, di cui 539,6 milioni di euro, riferiti all'Aqr.

Gli avviamenti iscritti a bilancio sono stati prudenzialmente svalutati per 390 milioni.

A livello patrimoniale il CET 1 sale al 9,6% e che è destinato a salire al 10,3% con il perfezionamento della cessione della quota di maggioranza detenuta in BIM e in bnaca IPIBI.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia