Unipol Banca, rosso 2014 scende a 83 mln, rettifiche per 450 mln

mercoledì 11 febbraio 2015 08:31
 

MILANO, 11 febbraio (Reuters) - Unipol Banca, del gruppo Unipol, chiude il 2014 con una perdita netta di 83 milioni, in netto miglioramento dal rosso di 296 milioni del 2013, e dopo avere effettuato rettifiche e svalutazioni per circa 450 milioni di euro.

In particolsre, spiega una nota, nell'ultimo trimestre dell'anno il gruppo ha effettuato una completa revisione dei crediti bancari in linea con quanto effettuato dalle principali banche europee in conseguenza degli Aqr della Bce.

Migliora la percentuale di copertura del credito deteriorato che, comprendendo anche gli accantonamenti sulla garanzia fornita dalla capogruppo Unipol, ha superato il 55% sulle sofferenze ed il 42% sull'intero portafoglio di crediti deteriorati.

A livello patrimoniale il CET1 è pari al 10%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia