Snam, utile netto nove mesi +28% a 863 mln, Ebit +0,8%

venerdì 31 ottobre 2014 08:11
 

MILANO, 31 ottobre (Reuters) - Snam chiude i primi nove mesi con un utile netto di 863 milioni, in crescita del 28%, su ricavi sostanzialmente stabili (+0,6%) a 2,648 miliardi.

L'Ebitda, dice una nota, è salito dell'1,3% a 2,111 miliardi, l'Ebit dello 0,8% a 1,528 miliardi.

Il 'free cash flow' è pari a 212 milioni di euro, gli investimenti tecnici a 856 milioni.

Il gas immesso nella rete di trasporto nei nove mesi ha subito una contrazione del 6,2% a 47,19 miliardi di metri cubi; la capacità disponibile di stoccaggio è pari a 11,4 miliardi di metri cubi. Il numero di contatori attivi è aumentato a 6,4 milioni (+7,8%).

"Sulla base delle informazioni attualmentre disponibili, la domanda di gas naturale sul mercato italiano a fine 2014 è prevista in calo rispetto al livello del 2013, in termini normalizzati per la temperatura, principalmente a seguito della riduzione dei consumi nel settore termoelettrico", dice la nota della società.

Snam ha convocato per il 10 dicembre l'assemblea straordinaria sulla proposta di aumento di capitale sociale a fronte dell'operazione finalizzata a rilevare, per 505 milioni di euro, la partecipazione in Trans Austria Gasleitung (TAG) detenuta da Cdp Gad.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia