Mediobanca, People's Bank of China non presente in assemblea

martedì 28 ottobre 2014 11:23
 

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - People's Bank of China, la banca centrale cinese fresca azionista di Mediobanca con il 2%, non partecipa all'assemblea odierna di Piazzetta Cuccia chiamata ad approvare il bilancio dell'esercizio 2013-14 e a rinnovare il Cda.

E' quanto emerge dalle risultanze assembleari.

In avvio di assemblea il presidente Renato Pagliaro ha dato lettura dell'elenco degli azionisti di Mediobanca con quote superiori al 2% che non vede variazioni rispetto alle comunicazioni più recenti.

UniCredit è primo azionista con l'8,76% seguita da Vincent Bolloré con il 7,48%, da Groupama con il 4,93%, da Mediolanum con il 3,5%, da Fondazione Carisbo con il 2,95%, da Benetton con il 2,16% e da Fininvest con il 2,06%.

Il patto di sindacato che raccoglie alcuni dei principali soci di Mediobanca controlla complessivamente il 31,52% del capitale dell'istituto.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia