PUNTO 2-Luxottica, esce Ad Guerra, nuovo vertice allargato

lunedì 1 settembre 2014 20:14
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 1 settembre (Reuters) - Dopo giorni di indiscrezioni è stato ufficializzato l'addio di Andrea Guerra dalla guida di Luxottica, che ha scelto un nuovo assetto di vertice allargato con due amministratori delegati.

Uno dei co-Ad sarà l'attuale direttore generale e Cfo Enrico Cavatorta, cui andranno le funzioni Corporate, si legge in una nota della società diffusa al termine del Cda che ha sancito l'uscita di Guerra dopo dieci anni.

Cavatorta assume pro tempore anche l'altro pacchetto di funzioni, relative ai Mercati, in attesa della nomina del secondo amministratore delegato, che arriverà dall'esterno. In conferenza stampa Cavatorta ha detto di aspettarsi che il nome venga definito "entro settimane, non mesi" con l'auspicio di averlo in azienda "entro fine anno".

Il vertice si completa con l'area Operations, guidata da Massimo Vian, che riporterà temporaneamente al presidente e azionista di maggioranza Leonardo Del Vecchio.

Per favorire un'efficace gestione del gruppo in questa nuova fase verrà costituito un Comitato Direttivo guidato da Del Vecchio e di cui faranno parte anche i due Ad.

Il comitato, ha spiegato Cavatorta, servirà ad "agevolare il coordinamento" e il presidente avrà il ruolo di "garante di ultima istanza" nel caso di un eventuale conflitto di opinioni tra i due Ad. Uno degli inconvenienti del modello con due Ceo, ha infatti evidenziato, può essere quello di un "disaccordo profondo": in questo caso la figura del presidente serve a "evitare che questo disaccordo paralizzi l'azienda".

"L'evoluzione verso un 'co-Ceo model' con responsabilità distribuite, distinte ma complementari, garantirà una migliore governance del gruppo che negli ultimi anni ha notevolmente aumentato la propria dimensione, complessità e presenza globale" sottolinea la nota.

"Con Guerra abbiamo fatto dieci anni, ne faremo altri dieci con il triumvirato", ha commentato Del Vecchio parlando con i giornalisti.   Continua...