Landi Renzo, riduce perdita in sem1, conferma outlook su 2014

giovedì 28 agosto 2014 15:39
 

MILANO, 28 agosto (Reuters) - Landi Renzo ha chiuso il primo semestre con una perdita ridotta, ricavi stabili e margini in decisa crescita.

Il fatturato, si legge in un comunicato della società attiva nel settore dei componenti e dei sistemi di alimentazione a gpl e metano per autotrazione, si è attestato a 112,4 milioni, praticamente invariato rispetto ai 112 milioni di un anno prima.

L'Ebitda è balzato del 50,7%, a 7,6 milioni, mentre l'Ebit è stato positivo per 166.000 euro rispetto a un dato negativo per 19,1 milioni nel primo semestre del 2013.

La perdita netta è pari a 1,9 milioni, in netto miglioramento rispetto al rosso di 20,9 milioni di un anno prima.

Al 30 giugno scorso, Landi Renzo aveva un indebitamento finanziario netto di 50 milioni, in miglioramento rispetto ai 56,1 milioni della fine del primo trimestre.

Per quanto riguarda la prevedibile evoluzione della gestione, "sebbene permangano incertezze legate allo scenario macroeconomico e al mercato di riferimento, Landi Renzo per l'anno 2014 conferma un outlook positivo, con un fatturato compreso tra 230 e 250 milioni di euro e un Ebitda margin compreso tra il 7% e il 9%".

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia