Commerzbank torna in utile in trim4, vede effetti ristrutturazione

giovedì 13 febbraio 2014 09:07
 

FRANCOFORTE, 13 febbraio (Reuters) - Commerzbank chiude l'esercizio 2013 con un piccolo utile trimestrale e migliora i target di capitalizzazione, imprimendo un'accelerazione al proprio piano di risanamento.

L'utile netto della seconda banca tedesca si è attestato a 64 milioni di euro nel quarto trimestre 2013, contro il rosso di 726 milioni registrato nello stesso periodo dell'anno precedente. Le attese degli analisti erano in media per un utile di soli 25 milioni.

L'indice 'core tier 1' è salito al 9% a fine dicembre, dal 7,6% di fine 2012. In una nota l'AD Martin Blessing afferma che la banca punta ora a raggiungere un 'common equity tier 1' di oltre il 10% entro il 2016.

L'AD ha aggiunto che il processo di vendita degli asset 'non core' sta procedendo più speditamente di quanto inizialmente preventivato: l'obiettivo è ora di ridurre il valore del portafoglio di tali asset - che la banca ha già scorporato - a 75 miliardi di euro entro il 2016, rispetto al precedente target di 90 miliardi.

Alla borsa di Francoforte il titolo Commerzbank ha aperto la seduta con un rialzo di circa il 3,5% a 13,85 euro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia