Sony taglierà 5.000 posti, scinderà attività TV

giovedì 6 febbraio 2014 09:34
 

TOKYO, 6 febbraio (Reuters) - Sony Corp accelera sul rilancio della divisione in perdita dell'elettronica, confermando l'abbandono del business dei personal computer - che verrà ceduto a Japan Industrial Partners - e scegliendo di scindere la TV dopo aver avvertito che si aspetta perdite pronunciate quest'anno.

Il gruppo giapponese ha annunciato oggi che la ristrutturazione comporterà il taglio di 5.000 posti di lavoro, e ridurrà di 100 miliardi di yen (988 milioni di dollari) l'anno i costi fissi nel lungo periodo. Le perdite nel business della TV hanno per lungo tempo penalizzato gli sforzi di Sony per competere con giganti globali dell'elettronica da consumo come Apple Inc e Samsung Electronics Co.

Con costi di ristrutturazione in aumento nello stesso momneto in cui i business core del mobile e dell'home entertainment deludono le previsioni della società, Sony adesso prevede una perdita netta di 110 miliardi di yen (1,1 miliardi di dollari) nell'esercizio che si chiude a marzo. In precedenza aveva anticipato un utile netto di 30 miliardi di yen.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia