Whirlpool, utile trim4 +48% grazie a balzo vendite in America

giovedì 30 gennaio 2014 13:18
 

MILANO, 30 gennaio (Reuters) - Whirlpool ha archiviato il quarto trimestre con un utile in crescita del 48% grazie all'aumento delle vendite in Nord e Sud America e ha dato una stima dell'utile per l'intero 2014 sostanzialmente in linea con quella degli analisti.

Il maggior produttore di elettrodomestici ha archiviato il trimestre con un utile netto pari a 181 milioni di dollari, cioè 2,26 dollari per azione, in aumento rispetto ai 122 milioni di dollari registrati un anno prima, pari a 1,52 dollari per azione.

Negli ultimi tre mesi del 2013 le vendite di elettrodomestici a marchio Whirlpool, Maytag e KitchenAid sono salite del 6,2% a 5,1 miliardi di dollari.

Il gruppo ha spiegato che le vendite sono aumentate in tutte le regioni, fatta eccezione per l'Asia, dove invece sono scese del 7%, soprattutto a causa del calo della domanda in India.

Le vendite sono cresciute del 9% in Nord America, dell'8% in America Latina e dell'1% in Europa, Medio Oriente e Africa.

Per quanto riguarda il futuro, Whirpool si aspetta di registrare un utile 2014, escluse le poste straordinarie, pari 12-12,5 dollari per azione.

Gli analisti si aspettano un utile pari a 12,26 dollari per azione, secondo le stime raccolte da Thomson Reuters.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia