Santander, utile 2013 inferiore ad attese, trim4 +0,4%

giovedì 30 gennaio 2014 09:03
 

MADRID, 30 gennaio (Reuters) - Utili inferiori alle attese nell'esercizio 2013 per la banca spagnola Santander, l'istituto più grande della zona euro, pur con un risultato quasi raddoppiato rispetto all'anno precedente.

L'utile netto 2013 è risultato pari a 4,37 miliardi di euro, in aumento grazie alle minori perdite sull'immobiliare, un dato tuttavia inferiore ai 4,54 miliardi delle stime, elaborate da Reuters.

Il margine da interesse si è invece contratto del 13,3% nel complesso del 2013, a 25,94 miliardi, anche in questo caso sotto le stime.

Il quarto trimestre dell'anno scorso ha invece visto un lieve incremento dell'utile, +0,4% rispetto allo stesso periodo del 2012, a 1,06 miliardi.

La banca ha parlato di una "nuova era" di forte crescita dei profitti dopo anni di sforzi legati alla rafforzamento del bilancio e del capitale.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia