Luxottica, ricavi 2013 a 7,3 mld, vede ancora crescita in 2014

martedì 28 gennaio 2014 17:55
 

MILANO, 28 gennaio (Reuters) - Luxottica archivia il 2013 con ricavi per oltre 7,3 miliardi di euro, in aumento del 3,2% a cambi correnti e del 7,5% a parità di cambi, e vede il 2014 come un altro anno di crescita.

A fronte dell'incremento del fatturato, il gruppo di occhialeria prevede inoltre che la crescita della redditività operativa di entrambe le divisioni - Retail e Wholesale - e conseguentemente quella del gruppo sia allineata a quella registrata nei primi nove mesi del 2013.

E' quanto si legge nella nota sui risultati preliminari del quarto trimestre e dell'intero 2013.

Nel trimestre il fatturato netto è pari a oltre 1,6 miliardi (+7,6% a parità di cambi e +0,8% a cambi correnti) risentendo ancora del progressivo indebolimento di alcune valute nei confronti dell'euro.

"Il continuo e rigoroso controllo del capitale circolante ha consentito di realizzare una forte generazione di cassa che ha conseguentemente ridotto l'indebitamento netto e rafforzato il nostro stato patrimoniale", commenta nel comunicato l'AD Andrea Guerra.

"Il 2014 è un altro anno in cui pensiamo di poter fare molto bene. I nostri motori di sviluppo sono chiari: un portfolio marchi in salute, una copertura geografica del mondo sempre più capillare e un gruppo di persone efficiente e motivato. L'avvio del 2014 è stato ad oggi molto promettente", aggiunge.

Nel 2013 la divisione Wholesale ha visto ricavi per 2,99 miliardi, con un incremento del 7,9% a cambi correnti e del 12% a cambi costanti, mentre il Retail ha conseguito un fatturato pari a 4,32 miliardi, in linea con il 2012 (+4,7% a parità di cambi).

A livello geografico, i mercati emergenti segnano un incremento superiore al 20% a parità di cambi, "con punte di eccellenza in Cina, Brasile e Turchia". Le vendite complessive in Nord America crescono del 3,5% in dollari sostenute in particolare dalla performance della divisione Wholesale. In Europa l'aumento del fatturato è pari all'11% a parità di cambi.

I risultati definitivi del 2013 saranno esaminati dal Cda il 27 febbraio.   Continua...