Azimut vede utile 2013 145-160 mln euro, pfn oltre 300 mln

martedì 28 gennaio 2014 14:28
 

MILANO, 28 gennaio (Reuters) - Azimut anticipa di aver chiuso l'esercizio 2013 con un utile compreso tra 145 e 160 milioni di euro, nella parte alta della forchetta indicativa.

La posizione finanziaria netta, secondo le stime preliminari communicate della società di gestione del risparmio, al 31 dicembre scorso era "ben superiore a 300 milioni".

Nei primi quindici giorni dell'anno, inoltre, Azimut ha raccolto oltre 280 milioni.

"Siamo molto soddisfatti del modo in cui abbiamo concluso il 2013", commenta Pietro Giuliani, presidente e Ceo del gruppo, "con un utile che si avvicina al miglior risultato di sempre, una raccolta record nella nostra storia superiore ai 3,2 miliardi, un patrimonio complessivo a 24 miliardi, e di come  iniziato il nuovo anno, con un raccolta che nei primi quindici giorni di gennaio ha superato i 280 milioni di euro. Tutti noi siamo già proiettati al 2014, all'obiettivo dei 27 miliardi di patrimonio complessivo da raggiungere entro la fine dell'anno, così come annunciato quattro anni fa".

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia