Nokia, vendite divisione rete in calo 22% in quarto trimestre

giovedì 23 gennaio 2014 12:45
 

HELSINKI, 23 gennaio (Reuters) - Nokia ha chiuso il quarto trimestre con un calo del 22% delle vendite della divisione apparecchiature di rete, l'attività principale che rimarrà al gruppo dopo la cessione del business dei telefonini a Microsoft.

Le vendite di Nokia Solutions and Networks (Nsn) sono scese a 3,1 miliardi di euro nel periodo ottobre-dicembre, poco sotto le attese di 3,2 miliardi indicate in un sondaggio Reuters.

Il gruppo prevede che i margini operativi adjusted di Nsn, che nel quarto trimestre sono saliti all'11,2% dall'8,4% dei tre mesi precedenti, nel periodo gennaio-marzo si collochino nella parte alta del target a lungo termine di 5-10%.

Nsn è tornata all'utile nel 2012 dopo un piano di riduzione costi e dismissione di attività non redditizie, contribuendo a contrastare le perdite del business dei telefoni cellulari.

Il titolo alla borsa di Helsinki intorno alle 12,40 perde oltre il 4% a 5,48 euro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia